Benvenuti in Cor et Amor

Benvenuti in Cor et Amor - il blog di Nardi Luca

CoretAmor.com é il blog, dedicato alle attività che propongo e svolgo riguardanti I GIOCHI DELLA GENTILEZZA. Nel blog racconto la mia esperienza di allenatore, formatore e designer dei I Giochi della Gentilezza e tutor dei Giochi della Gentilezza in Scatola, presentando le attività ludiche che propongo negli ambiti SCUOLA e FORMAZIONE, FAMIGLIA e SOCIALE, CULTURA e SPORT, FESTA e DIVERTIMENTO. Il blog di Coretamor.com é aperto al confronto; i visitatori possono lasciare riflessioni,  domandecommenti e pareri a conclusione di ogni post pubblicato. Chi volesse scrivermi privatamente, per richiedere informazioni, per proporre suggerimenti, per collaborare, per preventivi, per confrontarsi, per raccontare le proprie esperienze di gentilezza, può farlo attraverso la pagina grazie per avermi scritto

Grazie per l'attenzione. 

Luca Nardi

 

Prossimi appuntamenti con Luca Nardi ed I Giochi della Gentilezza

26 Marzo 2018 condurrò presso il Parco della Polveriera di Ivrea, dalle ore 14 alle ore 17, I GIOCHI DI PRIMAVERA, insieme all'Associazione Gessetti Colorati nell'ambito della Festa di Primavera.

Prossimi appuntamenti con Luca Nardi ed I Giochi della Gentilezza - il blog di Nardi Luca

8 Febbraio 2018 L'INTERVALLO CON UNANIMITA'

3° incontro I Giochi della Gentilezza per la scuola a Viverone e Cavaglià (Bi) 4 Immagini

Prosegue il corso su I Giochi della Gentilezza per la Scuola che sto conducendo con le 5 classi della Scuola Primaria di Viverone (Bi) e la 3A e B della primaria di Cavaglià (Bi); durante il terzo incontro i bambini hanno approfondito, giocando, come poter vivere con gentilezza il momento dell'intervallo, un momento molto apprezzato dagli alunni. Alla domanda "alzi la mano a chi piace l'intervallo?", la risposta é sempre stata positivamente unanime ed é proprio unanimità una delle parole gentili affrontate nel corso di questa lezione.  La domanda che vi state ponendo é quasi sicuramente cosa centra l'unanimità con la gentilezza e soprattutto con l'intervallo? Provo a rispondervi, questa parola impronunciabile, UNANIMITA', é già di per se uno scioglilingua, che in molti hanno difficoltà a ripetere, non perché sia una brutta parola, ma perché la sua pronuncia non é così immediata, spesso negli interventi che conduco escono fuori parole come  UMANITA', UNAMINITA', UMINITA' prima che si arrivi alla pronuncia corretta e figuratevi la conoscenza del suo significato..., in diversi la confondono con anima e umano, quando spiego l'unanimità ai bambini cerco di semplificare al massimo il significato con "essere tutti d'accordo"; nell'intervallo é importante essere tutti d'accordo nello scegliere il gioco a cui giocare coi nostri amici. Se tutti troviamo un accordo per giocare ad un gioco che piace a tutti, iniziamo il gioco già tutti soddisfatti. Per trovare l'unanimità bisogna essere bravi a coinvolgere chi la pensa diversamente da noi, oppure saper rinunciare alla propria posizione per raggiungere una scelta condivisa. Un'alternativa, che mi é stata proposta da un bambino della primaria di Viverone e che ritengo molto valida, é se bisogna scegliere a quale gioco giocare insieme, tra più giochi, si può crearne uno  nuovo che contenga un po' di elementi di ciascuno dei giochi iniziali. Per fare conoscere ed allenare l'unanimità ho proposto ai bambini un gioco, in cui per vincere dovevano riuscire a prendere delle scelte che trovassero d'accordo l'intera classe. Per esempio, la classe 3 della Scuola Primaria di Viverone, che per festeggiare il carnevale era vestita con maschere da super eroi, o ispirate al mondo della fantasia, preferisce la pizza margherita, o la pizza ai quattro formaggi? I bambini, per trovare l'unanimità, potevano confrontarsi. Sul tipo di pizza da mangiare hanno avuto alcune difficoltà, mentre tra pizza e pane e Nutella, mi scuso per la pubblicità, l'unanimità é stata raggiunta quasi subito, indovinate su cosa? Sul pane e  Nutella. Spesso per raggiungere l'unanimità serve più tempo, ma il risultato, una volta raggiunto, trova il supporto di tutti, con buona riuscita del gioco.

 L'unanimità rende tutti più uniti.
 
Luca Nardi
 
E voi cosa ne pensate? Lasciate il vostro commento. Grazie
 
Leggi l'attività ludica che propongo dagli Asili Nido alle Scuole Secondarie di Primo Grado,  PER APPROFONDIRE LA CONOSCENZA DELLA GENTILEZZA A SCUOLA PER STARE BENE INSIEME

 

12 Febbraio 2018 Una mimosa, un atto di gentilezza

12 Febbraio 2018 Una mimosa, un atto di gentilezza - il blog di Nardi Luca

Oggi pomeriggio, Matteo, durante un'uscita con l'Unitalsi, al Carnevale di Ivrea, ha ricevuto un bel gesto di gentilezza da parte di una aranciera. Durante il passaggio della mugniaia (uno dei personaggi principali del Carnevale Eporediese), che lanciava al pubblico abbondanti mimose, Matteo non era riuscito a prendere neanche un mazzetto, che avrebbe voluto regalare alla sua mamma; una aranciera, che ha compreso la situazione, ha spezzato la sua mimosa e ne ha regalata un pezzo a Matteo, che è stato molto felice di questo dono. Un gesto bellissimo. Grazie.

La gentilezza é condividere un pezzo di mimosa. 

Luca Nardi 

 

E voi cosa ne pensate? Lasciate il vostro commento. Grazie.

 

7 Febbraio 2018 Siate ribelli, praticate gentilezza

7 Febbraio 2018 Siate ribelli, praticate gentilezza - il blog di Nardi Luca

Ho letto con piacere ed ammirazione il libro SIATE RIBELLI, PRATICATE GENTILEZZA scritto da Saverio Tommasi per le sue due bambine, Margherita e Caterina. Con parole ironiche, chiare e dirette Saverio racconta, come "babbo", la gentilezza contestualizzata nella quotidianità, a volte usando parole che per i più potrebbero risultare poco gentili, ma la gentilezza oltre ad avere le sue eccezioni bisogna saperla contestualizzare e così anche queste parole assumono un significato gentile in quanto contribuiscono a rendere più chiaro cosa é bene da ciò che non lo é. Le esperienze vissute dall'autore, in differenti contesti, rendono il libro ancora più concreto, infatti dalle pagine emerge che  la gentilezza la si può trovare ovunque, su internet, sul lavoro, nei sogni, quando ti fai male, nell'essere genitori.. Conoscenze gentili come la possibilità di cambiare, l'accoglienza, il coraggio di essere gentili, essere saggi...sono racchiuse nelle pagine di SIATE RIBELLI, PRATICATE GENTILEZZA; la conoscenza che mi ha maggiormente colpito, é stato un colpo che mi ha fatto bene, a cui sono particolarmente sensibile é quella relativa al coraggio, di cui cito alcune frasi tratte dal libro: "Ci vuole coraggio, bambine. Per pisciare controvento, alzarsi in piedi quando gli altri stanno seduti. Scegliere una strada poco battuta, ridere quando gli altri sono seri. Difendere chi non ha il biglietto, ma noi averlo sempre. Andare fuori tema. Vestirsi senza abbinare i colori. Fare cento metri per buttare una cartaccia...."; una riflessione fantastica sul coraggio di essere gentili, che prosegue con altri concetti coinvolgenti, non posso riportare tutta la pagina, altrimenti poi non comprate il libro e vi perdete i contenuti preziosi di tutti gli altri capitoli :-). Prendo in considerazione solamente la profondità di "alzarsi in piedi quando gli altri sono seduti", quanto coraggio serve per alzarsi in piedi per primo per applaudire al termine di uno spettacolo, per farsi avanti a soccorrere una persona in difficoltà, per esprimere la propria opinione? Grazie Saverio per le belle parole che hai scritto, saranno utili a Margherita e Caterina, ma anche per tutti coloro che con la gentilezza vogliono contribuire a colorare il mondo.

Siate ribelli, praticate gentilezza (col cuore).   

Luca Nardi

 

E voi cosa ne pensate? Lasciate il vostro commento. Grazie. 

 

  • Invia a un amico

recensioni

 

racconti

presentazione SI, DAI, DICIAMOLO!!

Si parla e si scrive poco di gentilezza, ma l'esempio é ciò che più conta per diffondere un messaggio. Ognuno, sono certo, che ogni giorno compie, o riceve, almeno un atto di gentilezza (una parola, un gesto, un'azione),

diario 2018

8 Febbraio 2018 L'INTERVALLO CON UNANIMITA'

Prosegue il corso su I Giochi della Gentilezza per la Scuola che sto conducendo con le 5 classi della Scuola Primaria di Viverone (Bi) e la 3A e B della primaria di Cavaglià (Bi); durante il terzo incontro i bambini hanno approfondito,

SCUOLA e FORMAZIONE

 

FAMIGLIA e SOCIALE

 

CULTURA e SPORT

 

FESTA e DIVERTIMENTO

 

rubrica SI, DAI, DICIAMOLO

rubrica SI, DAI, DICIAMOLO - il blog di Nardi Luca

racconta la tua esperienza di gentilezza

rubrica SI, DAI, DICIAMOLO - il blog di Nardi Luca

racconti sulla gentilezza condivisi dei visitatori del sito

Giocopedia della Gentilezza

Giocopedia della Gentilezza - il blog di Nardi Luca

Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza

Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza - il blog di Nardi Luca

I Giochi del Cuore

I Giochi del Cuore - il blog di Nardi Luca

ORDINA IL MANUALE

Grazie dell'attenzione

Seguimi su Instagram

Seguimi su Instagram - il blog di Nardi Luca

Seguimi su Twitter

Seguimi su Twitter - il blog di Nardi Luca